Masullo Medical Group

A cura del Dott. Vincenzo Masullo, tratta il problema della Calvizie ed il Trapianto Capelli.

Offerta Promozionale 200x200
 

Articolo Principale

Precisazione ufficiale dell’ISHR sui farmaci a base di finasteride.

L'articolo del Dicembre sottoline l’importanza della necessità di inserire alcune note circa le possibili controindicazioni dei farmaci a base di finasteride.


Precisazione-ufficiale-dell’ISHR-sui-farmaci-a-base-di-finasteride

L'articolo del Dicembre 2009 del MHRA (Agenzia di regolamentazione per i medicinale e i prodotti della salute del Regno Unito), ha sottolineato l'importanza della necessità di inserire alcune note circa le possibili controindicazioni  dei farmaci a base di finasteride.

L'interrogazione parlamentare al ministro della sanità circa il mancato inserimento anche in Italia delle informazioni complete sul bugiardino è sicuramente doverosa, ma si deve fare attenzione a non creare facili allarmismi come molte volte in campo medico accade.

Purtroppo il quotidiano Repubblica ha utilizzato la notizia per creare un articolo con un fastidioso taglio giornalistico. La stessa interrogazione parlamentare è stata utilizzata per un'intervista al Dott. Catello Balsamo, ex membro dell'ISHR, su Radio Uno, dove si sono evinte alcune posizioni personali che non rispecchiano del tutto la posizione ufficiale della Società Italiana per la Cura e la Chirurgia della Calvizie.

Ciò che emerge da un'attenta lettura della letteratura scientifica, e visti il numero dei casi riportati in percentuale, è che, fuori da ogni dubbio,  il problema è di prevalente competenza urologica ed interessa in maniera pressoché esclusiva i pazienti in terapia per l'IPB (Ipertrofia Prostatica Benigna).

Ciò non esclude la  possibile esistenza di un fattore di rischio legato all'utilizzo dei farmaci con finasteride e il tumore al seno maschile.

Proviamo per un attimo a porci nell'ottica del medico.

E' certamente giusto e necessario avvisare in modo chiaro e dettagliato il paziente dei rischi di una terapia, ma è altresì difficile elencare in maniera assai chiara ogni possibile complicanza riportata nel foglietto illustrativo. La figura del medico serve proprio per dare il giusto peso alle informazioni presenti sul bugiardino e soprattutto per integrare ciò di cui esso può eventualmente essere manchevole come in questo caso.

L'elencazione delle complicanze in maniera "asettica", in particolar modo quelle inerenti patologie a gravi quali tumori o disturbi inerenti alla sfera sessuale, generano frequentemente nei pazienti un effetto nocebo.

Tale effetto, che definisce la comparsa di una complicanza di cui il paziente è stato avvisato indipendentemente dalla reale assunzione del farmaco ritenuto potenzialmente dannoso, è purtroppo frequente. Il paziente non è in grado di dimensionare correttamente il rischio.

Dovremmo forse dire, come insegna con precisione la storia della medicina, che qualunque cura non è scevra da rischi, e una corretta analisi del rapporto tra rischi e benefici va fatto in ogni circostanza.
Fintanto che la calvizie viene definita dalla stampa come un problema estetico, logicamente qualunque rischio terapeutico viene stigmatizzato come fosse un accanimento terapeutico.

Se viceversa si considera che la calvizie nella sua accezione più ampia, come una patologia che può causare al paziente gravi problemi psicologici, allora si comprenderà meglio la necessità di considerare nella terapia dei margini seppur minimi di rischio.

Sono allo studio strategie terapeutiche che consentono la limitazione dell'utilizzo di questo farmaco a cui va peraltro riconosciuto il grande merito di essere il primo principio attivo con una percentuale di risposte positive al trattamento superiore all'80%.

Le novità terapeutiche nonché quelle chirurgiche sono emerse durante l'ultimo Congresso Internazionale ISHR che si è svolto a Capri dal 20 al 22 Maggio u.s.

Un occhio attento alla divulgazione delle notizie è certamente utile al fine di evitare un'informazione che può creare degli allarmismi  a scapito della corretta esposizione degli argomenti.


Masullo Medical Group

Trapianto Capelli Napoli, Salerno, Roma
Centro Direzionale, Isola E7 Napoli Italia 800 14 55 23