Latanoprost per la cura dell’Alopecia Androgenetica

L’azione bivalente del Latanoprost, lo rende uno degli alleati migliori nella prevenzione e nella cura dell’Alopecia Androgenetica

Pubblicato da  Vincenzo Masullo  il 22 Settembre 2022
Latanoprost per la cura dell’Alopecia Androgenetica

Che cos’è il Latanoprost?

Commercializzato in Italia per la cura dell’ipertensione oculare e come farmaco antiglaucomatoso, il Latanoprost è un medicinale che abbassa la pressione intraoculare aumentando il flusso naturale dei liquidi dall’interno dell’occhio verso il circolo sanguigno e può essere utilizzato in adulti, anziani e bambini.

Come spesso accade nella somministrazione dei farmaci, anche l’utilizzo del Latanoprost (in questo caso sotto forma di collirio) ha rivelato effetti secondari, tra questi: aumento, inspessimento e iperpigmentazione della peluria peri oculare e delle ciglia, aprendo così nuovi scenari per l’utilizzo di questo principio attivo e rendendolo di fatto il primo farmaco che oltre a combattere la caduta dei capelli e dei peli, rallenta la comparsa dei bianchi

Come agisce Latanoprost?

Il Latanoprost è un analogo della prostaglandina F2Alfa, molecola facente parte della famiglia degli acidi ciclopentanoici e derivato dall’acido arachidonico, mediatori biologici importanti nelle flogosi e nei processi infiammatori. Studi hanno dimostrato che la prostaglandina possa agire sulle cellule staminali del follicolo pilifero responsabili del rinnovamento dei peli e dei capelli, in particolare il Latanoprost modula la fase di crescita dei follicoli piliferi, inducendo la transizione dalla fase telogen alla fase anagen e prolungando quest’ultima in cui i capelli e i peli si ispessiscono e crescono.

Latanoprost cura l’Alopecia Androgenetica e migliora l’efficacia dell’autotrapianto di capelli con tecnica FUE

L’infiammazione a livello del cuoio capelluto può causare gravi effetti di miniaturizzazione capillare e atrofia dei bulbi piliferi, non solo nelle zone in cui i capelli sono soggetti all’effetto del DHT, ciò significa che è fondamentale e necessaria una corretta terapia sia prima di sottoporsi ad un intervento di autotrapianto con tecnica FUE, che dopo.

Ma facciamo chiarezza: le unità follicolari trapiantate nelle aree colpite da alopecia vengono prelevate da zone nelle quali nascono geneticamente protette dal DHT, ma non sono immuni ad altri fattori (come una forte infiammazione del cuoio capelluto) che possono danneggiarle e creare un Ambiente Follicolare “non sano”. Quindi, qualunque sia la storia della calvizie, l’infiammazione è sicuramente un elemento cruciale nella sofferenza dei nostri bulbi piliferi.

Contenere e curare l’infiammazione è quindi fondamentale per bloccare l’invecchiamento cellulare, l’evoluzione dell’Alopecia Androgenetica e per mantenere i risultati dell’autotrapianto stabili nel tempo.

Questi motivi rendono il Latanoprost un principio attivo bivalente nella cura dell’alopecia e nel migliorare i risultati dell’autotrapianto, perché da un lato riesce ad agire sull’infiammazione del cuoio capelluto, dall’altro prolunga i capelli e i peli nella loro fase anagen, che sappiamo già essere quella in cui questi crescono e si inspessiscono.

Soluzione galenica a base di Latanoprost

Attualmente il Latanoprost in Italia è prescrivibile solo in formulazione galenica.

Un evidente vantaggio è, nel caso in cui il medico lo reputi opportuno, la possibilità di combinarlo con altre molecole, come minoxidil, finasteride e altri anti-androgeni ampiamente studiati e utilizzati nella cura e nel trattamento della calvizie.

Anche se alcuni studi dimostrano che il Minoxidil da solo ha un effetto positivo leggermente maggiore del Latanoprost, si è dimostrato che se combinati insieme, durante i trattamenti, producono risultati migliori rispetto alle due molecole utilizzate singolarmente, mostrando un aumento significativo del numero di capelli dopo solo sei mesi dal trattamento.

Diversi studi hanno dimostrato l’efficacia del Latanoprost, già nel 2011 una ricerca dell’Università di Berlino ha osservato che dopo 24 settimane di trattamento con lozioni a base di Latanoprost il 50% dei pazienti ha riscontrato un incremento della lunghezza, della densità e dello spessore dei propri capelli.

Le concentrazioni di Latanoprost all’interno dei preparati galenici passano dallo 0,01% fino allo 0,1% a discrezione del medico ed è possibile evitare l’inserimento di conservanti o allergeni presenti invece nei farmaci tradizionali. Il medico inoltre può stabilire la formulazione più idonea per veicolare al meglio il principio attivo, a tale scopo vengono spesso aggiunti eccipienti come: Espumil e Seraqua.

La formulazione galenica è acquistabile solo mediante presentazione di ricetta medica, ripetibile, ovvero valida per 10 preparazioni nell’arco di sei mesi.

In conclusione, l’azione bivalente del Latanoprost, fa di questo principio attivo uno degli alleati migliori nella prevenzione e nella cura dell’Alopecia Androgenetica ma non solo, è anche un ottimo alleato nella preparazione all’intervento di autotrapianto con tecnica fue e nel mantenimento dei suoi risultati nel tempo.

I pro di un trattamento con soluzione galenica a base di Latanoprost sono sicuramente: l’efficacia accertata del trattamento in diverse forme di alopecia, la capacità di scurire peli e capelli bianchi, un’applicazione facile e veloce e la scarsa comparsa di effetti collaterali (es. rush cutanei, arrossamento, eritema). Di contro sicuramente c’è la possibilità di dover ripetere il trattamento e il costo elevato del preparato dato dal prezzo della materia prima.

offerta-trapianto-capelli-mob

Promozione 200x200

Offerta promozionale 200x200. Propone di effettuare un vero Trapianto di Capelli FUE su una piccola "Area Test".

Vai all' Offerta
Sei interessato?

    Articoli correlati

    8 Luglio 2022

    Alopecia Androgenetica: cos’é, cause e cure

    Cos'è l'alopecia androgenetica? L'alopecia androgenetica chiamata spesso, ed erroneamente...

    leggi di più
    8 Novembre 2019

    Anatomia del follicolo pilifero del cuoio capelluto

    Il follicolo pilifero deriva dall'epidermide fetale, che si invagina nel derma e nell'ipoderma e...

    leggi di più
    22 Agosto 2019

    Calvizie Giovanile: sintomi, effetti, cause e rimedi

    La calvizie è un fenomeno che riguarda sempre più spesso anche i più giovani: dalle ultime...

    leggi di più
    Masullo Medical Group

    Da oltre 30 anni ci occupiamo di Tricologia e Trapianto di Capelli. Siamo specializzati in Autotrapianto di Capelli con tecnica FUE. Richiedi una visita tricologica completamente gratuita e riacquista con noi la tua sicurezza.