Trapianto Capelli

Trapianto di capelli: tutto quello che devi sapere. Cos’è, come funziona, quanto costa ed altre informazioni utili.

Pubblicato da Vincenzo Masullo il 4 Giugno 2019

Che cos'è il Trapianto di Capelli

Il trapianto di capelli detto anche “Autotrapianto di Capelli” è un’operazione chirurgica basata sullo spostamento di piccoli frammenti di cuoio capelluto e delle relative Unità Follicolari (UF) da una zona del capo più folta (principalmente dietro la nuca) a favore della zona, più o meno diradata detta ricevente, che può essere la linea frontale, il centro della nuca o il cosiddetto vertex (vertice o comunemente definito “rosa”).

Talvolta, soprattutto nei casi in cui la zona donatrice sulla nuca non risulti sufficiente, è possibile prelevare unità follicolari da altri distretti del corpo (braccia, spalle, barba, petto): in questo caso il trapianto viene definito ectopico.

Come funziona l'intervento

Il trapianto di capelli è un vero e proprio intervento chirurgico che deve necessariamente essere eseguito da un medico chirurgo specializzato. L’intervento si effettua in regime ambulatoriale quindi il paziente può essere sottoposto ad anestesia locale o sedazione, a seconda dei casi. Dopo una prima visita preliminare, si definiscono con il paziente gli obiettivi e si progetta l’intervento vero e proprio definendo, tra l’altro, la tecnica da utilizzare (generalmente FUE).

L’iter chirurgico prevede: eventuale anestesia, prelievo delle unità follicolari (UF), preparazione della zona ricevente, innesto delle UF (previo trattamento delle stesse), medicazione.

La durata del trapianto varia a seconda dell’estensione dell’area da rinfoltire, se questa non è molto estesa, l’intervento può essere condotto in un’unica seduta. Il chirurgo estetico, a seconda dei casi, può anche decidere di ripetere le sedute a distanza di un tempo variabile da concordare.

Leggi l’approfondimento: Guida all’intervento di trapianto di capelli

Tecniche di Trapianto di Capelli

Fino a qualche tempo fa il trapianto di capelli veniva eseguito solamente attraverso la tecnica Fut (o Strip Extraction), che consisteva nell’asportazione di un’intera losanga di cuoio capelluto della nuca; questa una volta prelevata veniva sezionata più volte per poterne ricavare i follicoli che successivamente venivano impiantati nelle zone diradate. Questa tecnica prevedeva una sutura permanente, attraverso la chiusura con punti.

differenze-fue-fut

Oggi, grazie alla ricerca e all’innovazione tecnologica nella strumentazione utilizzata, il trapianto di capelli viene eseguito maggiormente con la tecnica denominata FUE (Follicular Unit Extraction), attraverso la quale si ottiene un ottimo risultato, senza cicatrici perenni e a costi decisamente accettabili. La tecnica FUE infatti, preleva singolarmente i follicoli dal cuoio capelluto. I follicoli prelevati vengono ripuliti da eventuali residui organici e innestati successivamente direttamente nella zona diradata.

Leggi l’approfondimento: Trapianto capelli Fue e Fut: differenze ed aspetti comuni

Quando fare il Trapianto di Capelli?

Il primo fattore da considerare quando si desidera sottoporsi all’autotrapianto, è ovviamente legato all’età anagrafica. Al di sotto dei 30 anni il trapianto è sconsigliato in quanto la crescita naturale dei capelli può generare una ricrescita non omogenea e a chiazze, lì dove sono stati asportati i follicoli.

Il secondo fattore da considerare è lo stato di salute del cuoio capelluto: rivolgersi ad un centro specializzato prima di sottoporsi al trapianto è la regola da seguire sempre. Lo specialista, infatti, previa accurata visita specialistica sarà in grado di determinare anzitutto se effettuare l’intervento, il tipo di intervento da eseguire, e quando questo dovrà essere eseguito.

Quanto dura l'intervento di Trapianto Capelli?

La durata del trapianto di capelli, dipende da quanto è estesa l’area da infoltire e dal grado di densità che si vuole ottenere.

Per aree da trattare di medie e piccole dimensioni, l’intervento può anche essere effettuato in un’unica seduta di un massimo di 4 ore, tali sedute possono aumentare a seconda della quantità di bulbi che si desidera innestare e di conseguenza al livello di “densità” che si vuole ottenere.

Quanto costa il Trapianto di Capelli?

Il costo di un trapianto di capelli dipende da molti fattori: in primo luogo dal numero di unità follicolari che bisognerà trapiantare, dal livello di calvizia in cui si trova il paziente, e naturalmente dal risultato che si intende raggiungere. Stabilire un prezzo a priori quindi, non è possibile perché varia da paziente a paziente. In linea generale possiamo dire che il costo medio di un intervento di trapianto dei capelli oscilla comunque tra i 3000 e i 6000 euro circa. È bene sottolineare che costi troppo alti spesso dipendono solo dalla fama del chirurgo, mentre costi troppo bassi possono derivare da cattive condizioni igienico sanitarie.

Lo studio Masullo Medical Group, applica in linea generale dei pacchetti fissi per il trapianto di capelli, a tal proposito rimandiamo al nostro approfondimento.

Leggi l’approfondimento: Trapianto Capelli: costi di FUE, FUT ed Ectopico

Eventuali complicazioni

Oggi si registrano difficilmente complicazioni durante un intervento di autotrapianto di capelli, è altresì doveroso ricordare che questo è pur sempre un intervento chirurgico a tutti gli effetti e che deve essere realizzato sempre da chirurghi specializzati ed esperti. Se eseguito da mani inesperte si potrebbe incappare in complicazioni anche anche gravi e di sicura evidenza come il danneggiamento della zona donatrice, a causa di uno smisurato prelievo di unità follicolari, e/o cicatrici diffuse o localizzate specialmente in caso di intervento FUT.

Altre complicazioni non di carattere chirurgico possono riguardare le aspettative del paziente: che siano effettivamente realizzabili tenendo conto dell’età anagrafica, della disponibilità delle unità follicolari nella zona donatrice, e dell’ampiezza dell’area calva.

Inoltre, è bene non sottovalutare l’impatto psicologico che questo tipo di intervento ha sul paziente, infatti l’obiettivo primario dell’autotrapianto di capelli è proprio quello di evitare tutto lo stravolgimento, sia fisico che mentale, e provare a ripristinare l’immagine originaria di se stessi, persa col tempo con la progressiva caduta dei capelli.

Dopo il Trapianto di Capelli: niente panico!

I giorni subito dopo il trapianto di capelli sono molto importanti per i nuovi capelli trapiantati ed è di fondamentale importanza seguire la terapia farmacologica post intervento prescritta del medico. In questi giorni i pazienti potranno presentare gonfiore e piccoli grumi di sangue nelle zone di innesto. Niente Panico, fa tutto parte del normale decorso post intervento.

Alla terza settimana circa di post intervento, si noterà la caduta dei capelli trapiantati: questo è del tutto normale e ci si deve aspettare che accada!

Durante le settimane successive si potranno cominciare a notare i nuovi capelli spuntare; si presenteranno sottili, fini ma si ispessiranno nelle settimane successive. Tra l’ottavo ed il decimo mese il paziente noterà una decisa accelerata del processi di crescita e mediamente, dopo un periodo di circa 1 anno dall’ intervento, vedrà il risultato finale.

Leggi l’approfondimento: Il ciclo di crescita dei capelli dopo un Trapianto FUE

offerta-trapianto-capelli-mob

Promozione 200x200

Offerta promozionale 200x200. Propone di effettuare un vero Trapianto di Capelli FUE su una piccola "Area Test".

Vai all' Offerta
Sei Interessato?

Puoi compilare questo semplice form e ti contatteremo noi per chiarire tutti i tuoi dubbi. Approfittane, è gratis e non durerà per sempre.

Masullo Medical Group

Da oltre 30 anni ci occupiamo di Tricologia e Trapianto di Capelli. Siamo specializzati in Autotrapianto di Capelli con tecnica FUE. Richiedi una visita tricologica completamente gratuita e riacquista con noi la tua sicurezza.