Masullo Medical Group

A cura del Dott. Vincenzo Masullo, tratta il problema della Calvizie ed il Trapianto Capelli.

Offerta Promozionale 200x200
 

FAQ Trapianto Capelli.

Trapianto di capelli, Domande e risposte frequenti.


FAQ-Trapianto-Capelli

L'esperienza data da anni di attività nel campo della chirurgia estetica, plastica e del trapianto di capelli, ha fatto si che ci siano state rivolte dai pazienti numerosissime domande; gli anglosassoni le chiamano FAQ (frequently asked questions).

Abbiamo deciso di raccogliere in questa rubrica le più frequenti per aiutare i lettori a chiarire eventuali dubbi. Nonostante ciò, se il listato seguente non soddisfi i vostri dubbi potete compilare il modulo ed effettuare la vostra domanda, vi risponderemo in breve tempo.

1) QUANTO COSTA UN TRAPIANTO DI CAPELLI?
2) E' NECESSARIO RASARE I CAPELLI?
3) IL TRAPIANTO CON TECNICA FUE E' DOLOROSO?
4) QUANTO DURA UN INTERVENTO DI TRAPIANTO DI CAPELLI?
5) QUANTO TEMPO IMPIEGA LA RICRESCITA DEI CAPELLI?
6) DIFFERENZE TRA FUE E FUT
7) PER QUANTO TEMPO RISULTANO VISIBILI I SEGNI DELL'INTERVENTO?
8) DOPO L'INTERVENTO, QUANDO POSSO COMINCIARE A LAVARE I CAPELLI?
9) QUALI ATTIVITÀ' NON SI POSSONO SVOLGERE DOPO IL TRAPIANTO?
10) È POSSIBILE PRELEVARE I BULBI DA ALTRE PARTI DEL CORPO?
11) È POSSIBILE RICEVERE I CAPELLI DA UN DONATORE?
12) PERCHÉ' ALL'ESTERO IL TRAPIANTO DI CAPELLI COSTA MENO
13) C'È RISCHIO CHE I CAPELLI TRAPIANTATI CADANO?
14) PUÒ' VERIFICARSI IL RIGETTO DEI CAPELLI TRAPIANTATI?
15) C'È UN LIMITE DI ETA' PER EFFETTUARE UN TRAPIANTO DI CAPELLI?
16) DOPO IL TRAPIANTO I MIEI CAPELLI SEMBRERANNO NATURALI?


1) Quanto costa un Trapianto di Capelli?

Il costo definitivo del trapianto di capelli si stabilisce in base a diversi fattori: dipende sempre dal relativo numero di unità follicolari da trapiantare e, di conseguenza, dal grado di calvizie del paziente interessato, nonché dal grado di foltezza che si vuole raggiungere, ecc. Ecco perché non si può rispondere in modo univoco poiché il prezzo differisce da paziente a paziente; ma è possibile farsi un'idea delle diverse fasce di prezzo nella sezione dedicata del nostro sito Web, tenendo presente che si tratta di cifre indicative.

VAI ALL'APPROFONDIMENTO


2) E' necessario rasare i capelli

Non è sempre necessario rasare l'intera testa. Dipende dal tipo di tecnica di trapianto di capelli che verrà eseguita e dal numero di innesti necessari. Di solito preferiamo tagliare i capelli corti per avere gli innesti di massima qualità possibile. La parte che invece va rasata è la zona donatrice, ossia la zona dalla quale vengono prelevate le unità follicolari da trapiantare.


3) Il trapianto con tecnica FUE è doloroso?

Non è un intervento doloroso in quanto è praticato in anestesia locale ed il paziente non percepisce alcun dolore durante l'iter dell'operazione (si tratta della stessa anestesia praticata dal dentista, per fare un esempio comprensibile). E' doveroso ricordare che la tolleranza del dolore è piuttosto soggettiva.


4) Quanto dura un intervento di trapianto di capelli?

La durata dell'intervento varia a seconda del numero di innesti necessari, delle caratteristiche dei capelli e del tipo di procedura intrapresa. Tuttavia una procedura tipica può richiedere da 3 a 8 ore per una sessione di un giorno con la possibilità di giorni consecutivi se sono necessarie più sessioni.


5) Quanto tempo impiega la ricrescita dei capelli?

I capelli trapiantati che ricrescono all'inizio, potranno cadere durante le 3-6 settimane successive all'intervento ed è il decorso naturale. L'effettiva ricrescita inizia dal quinto mese in poi: gli step possono variare da persona a persona, ed i risultati finali si vedranno dopo 12-18 mesi.

VAI ALL'APPROFONDIMENTO


6) Differenze tra FUE e FUT

La principale differenza tra le 2 tecniche è il metodo di estrazione dei capelli. La F.U.T. (Fullicular Unit Transplantation) o Strip Extraction, consiste nella asportazione chirurgica di un’intera losanga di cuoio capelluto dalla parte della nuca, che in seguito viene sezionata ripetutamente per ricavarne i follicoli singoli che vanno poi impiantati nelle zone diradate. La F.U.E. (Follicolar Unit Excision) consiste nel prelievo singolo delle unità follicolari, direttamente dal cuoio capelluto della nuca del paziente: tale prelievo avviene con appositi strumenti chirurgici all'avanguardia, quindi già pronte per essere innestate, senza bisogno di alcun ulteriore sezionamento e quindi possibile danno. La tecnica F.U.E., grazie alla sua minore invasività, ad oggi risulta la più richiesta dai pazienti. Il trapianto di capelli con tecnica FUE, è un intervento micro-chirurgico che avviene in analgesia locale; per intenderci, viene utilizzato lo stesso tipo di anestetico usato comunemente negli studi dentistici. Non esistono effetti collaterali o possibili conseguenze negative, e per tutta la durata è assolutamente indolore.

VAI ALL'APPROFONDIMENTO


7) Per quanto tempo risultano visibili i segni dell'intervento?

La zona donatrice cicatrizza molto velocemente: già dopo 4/5 giorni dal trapianto, complice anche la ricrescita dei capelli indigeni,non si nota alcun segno visibile; la zona ricevente, invece, prevede un periodo più lungo, in quanto bisogna attendere che cadano le crosticine (circa 2 settimane). In generale, 10-14 giorni, a seconda della procedura dell'intervento e delle caratteristiche curative individuali.


8) Dopo l'intervento, quando posso cominciare a lavare i capelli

Il primo shampoo lo effettuerai presso le nostre cliniche e i nostri specialisti controlleranno la situazione dell'area innestata, oltre ad indicarti anche come effettuare i lavaggi successivamente. Nella prima settimana dopo l'intervento chirurgico, è assolutamente sconsigliato sottoporre la testa alla pressione diretta del getto d'acqua (ad esempio, nella doccia) o utilizzare temperature troppo calde. Verranno utilizzate tecniche specifiche dove la zona posteriore viene assaggiata con lo shampoo, facendo scivolare delicatamente il getto d'acqua sulle unità innestate mentre la testa è piegata in avanti.


9) Quali attività non si possono svolgere dopo il trapianto?

Suggeriamo di avere uno stile di vita tranquillo per almeno i primi 15/20 giorni dopo l'intervento. Sport, nuoto e importanti sforzi fisici devono essere ripresi non prima di 3 settimane dopo il trapianto. Per almeno 20 giorni si dovrebbe anche evitare l'esposizione al sole o alle lampade. A fine intervento, ti forniremo tutte le istruzioni necessarie da seguire.


10) E' possibile prelevare i bulbi da altre parti del corpo?

Sì. mentre negli autotrapianti di routine, i bulbi vengono ricavati dalla zona occipitale della testa (nuca), in questo relativamente nuovo tipo di autotrapianto, essi vengono asportati da diverse zone del corpo, ad esempio dal petto, dalle braccia e dalle gambe.

VAI ALL'APPROFONDIMENTO


11) E' possibile ricevere i capelli da un donatore?

No. nel trapianto di capelli, i capelli di un'altra persona non possono essere utilizzati, nonostante il tipo di relazione con il paziente (cioè il gemello). Il cuoio capelluto tratterà questi follicoli come un corpo estraneo, facendoli fallire.


12) Perché all'estero il trapianto di capelli costa meno?

Il costo di un intervento è stabilito in base a fattori imprescindibili: la idoneità della struttura, del personale, delle condizioni igienico/sanitarie e, non ultimo, della professionalità ed esperienza del medico chirurgo e della sua equipe. Di conseguenza, i costi bassi, sono dovuti sicuramente a "risparmi" su elementi fondamentali che, se non garantiti, possono causare una non buona ed attesa riuscita dell'intervento o, nel peggiore dei casi, si rischia di mettere pericolo la propria salute.


13) C'è rischio che i capelli trapiantati cadano?

I capelli trapiantati, prelevati dalla nuca, sono immuni dall'azione dell'ormone del DHT, responsabile della caduta dei capelli, per cui non cadranno ma continueranno a crescere in maniera naturale per tutta la vita. I capelli che vengono trapiantati, conservano le stesse caratteristiche di quelli della zona donatrice: stesso colore, stessa robustezza, velocità di crescita ed immunità della calvizie.


14) Può verificarsi il rigetto dei capelli trapiantati?

Assolutamente no. I capelli innestati provengono dallo stesso soggetto a cui vengono prelevati per cui presentano le stesse caratteristiche e, di conseguenza, l'organismo li riconosce.


15) C'è un limite di età per effettuare un trapianto di capelli?

Generalmente si sconsiglia il trapianto di capelli in caso di pazienti adolescenti o particolarmente giovani, poiché il decorrere della malattia può evolvere in modo diverso; tuttavia si deve sempre valutare caso per caso perché sono molteplici i fattori da prendere in considerazione.


16) Dopo il trapianto i miei capelli sembreranno naturali?

Tutti i trapianti di capelli che utilizzano l'estrazione di unità follicolari garantiscono un aspetto totalmente naturale perché i capelli, una volta trapiantati, riprenderanno il loro normale ciclo di vita.