Masullo Medical Group

A cura del Dott. Vincenzo Masullo, tratta il problema della Calvizie ed il Trapianto Capelli.

Offerta Promozionale 200x200
 

Relazione tra Alimentazione e Salute dei Capelli.

Conoscere la relazione tra alimentazione e salute dei capelli significa conoscere pienamente il rapporto che lega una buona nutrizione con lo stato di nutrizione dei nostri singoli capelli e quindi con il loro ciclo vitale..


Relazione-tra-Alimentazione-e-Salute-dei-Capelli

Se è vero che i capelli sani sono espressione di un corpo sano, dobbiamo allora necessariamente focalizzare la nostra attenzione sulla salute dei capelli che risulta evidentemente inscindibile dalla salute del nostro organismo.

"La salute e’ il primo dovere della vita" scriveva Oscar Wilde, essere sano "dentro" significa essere belli e in salute "fuori": l’aspetto esteriore, purtroppo o per fortuna, è lo specchio del nostro stato di salute.

I capelli rappresentano, dunque, proprio i primi indicatori dello stato di salute di ogni individuo e quando esso è a un buon livello i capelli appaiono sani, lucenti, corposi, con una buona crescita; quando invece la condizione salute viene a mancare, i capelli sono i primi bersagli a essere attaccati perché l’organismo tenta di convogliare le risorse disponibili per salvaguardare altre funzioni più vitali. In tal caso i capelli diventano opachi, sfibrati, fragili, si assottigliano fino a cadere e la causa di questo fenomeno non è assolutamente genetica!

L'alimentazione è uno dei fattori più importanti che influenzano la salute dell’organismo e quindi la salute dei capelli; per stare bene, bisogna quindi conoscere in particolare i livelli di assunzione delle sostanze nutrienti contenute nei cibi.

Un' alimentazione equilibrata prevede l’assunzione di giuste quantità di elementi nutritivi, adeguate a soddisfare i bisogni energetici di ogni individuo. Generalmente, i L.A.R.N. (livelli di assunzione raccomandati di energia e nutrienti) definiscono proprio l’apporto quotidiano minimo necessario di tutte le sostanze utili al nostro organismo (carboidrati, proteine, lipidi, vitamine, minerali e fibre), in base all’età, al sesso, all’attività fisica e a particolari condizioni come gravidanza e allattamento in cui può versare ogni essere umano. Le quantità e la qualità dei nutrienti principali appena definiti, possono influenzare in maniera significativa anche la salute dei capelli.

Infatti, una dieta carente di uno o più nutrienti, può determinare e spiegare una delle varie forme di telogen effluvium cronico che si manifesta con una caduta improvvisa e abnorme di capelli, con perdita anche di centinaia di capelli al giorno. Tali casi sono la causa più frequente di visita tricologica: i pazienti presentano capelli con irregolari assottigliamenti fusiformi e strozzature lungo il fusto.

Oltre a questi specifici ma chiari segni clinici, anche gli esami clinici del sangue possono chiaramente anticipare o confermare dei segnali di carenze o di eccessi di nutrienti.